La sigaretta elettronica ti fa smettere di fumare? Potrebbe salvarti dal cancro? E allora lo Stato non ci pensa 2 volte: prezzi raddoppiati con nuove tasse!

sigaretta elettronica

 

.

seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping

.

.

La sigaretta elettronica ti fa smettere di fumare? Potrebbe salvarti dal cancro? E allora lo Stato non ci pensa 2 volte: prezzi raddoppiati con nuove tasse!

Ancora una stangata del Governo. Colpiscono ancora dove possono racimolare un po’ di soldi. Ma soprattutto colpiscono un settore che invece sarebbe da incentivare, quello della sigaretta elettronica!

La sigaretta elettronica è un validissimo aiuto per chi vuole smettere di fumare. Per il grande oncologo Umberto veronesi era un importante strumento di lotta al cancro.

Leggi: Umberto Veronesi non aveva dubbi: “La sigaretta elettronica? Strumento di lotta ai tumori”

E lo Stato, quelo che dovrebbe tutelarci che fa? …Stangata!

Insomma, anche la sigaretta elettronica passa sotto la mano delle tasse posta dallo Stato. Da quando il controllo delle sigarette elettroniche è passato al Monopoliodi Stato, le ipotesi di presunti rincari o tassazioni varie non hanno lasciato spazio a dubbi: la stessa sorte che è toccata al tabacco è destinata ad intaccare il vapore, molto diffuso al giorno d’oggi specialmente da chi da anni fuma e non è ancora riuscito a togliersi il vizio in Italia.

La diffusione della e-cig ha ormai raggiunto livelli neanche immaginabili solo qualche hanno fa, trovando la sua diffusione soprattutto fra chi non era solito fumare tabacco.

Il business della svapo vale 300 milioni di introiti all’anno ed ha coinvolto circa 1,5 milioni di persone.

Fra le novità imposte dallo Stato, quella dell’addio all’online in favore delle tabaccherie autorizzate o nei vari monopoli: il cambiamento riguarda solo le ricariche, visto che lo strumento per inalare il contenuto potrà essere ancora acquistato sul web, con la possibilità di risparmiare sull’acquisto della sigaretta elettronica.

Sono previste multe salate per i venditori che pensano di fare i furbetti vendendo contro le norme stabilite dalla legge, con sanzioni che possono anche addirittura toccare i 40mila euro a caso nel nostro Belpaese.

Il cambiamento che farà più paura è però quello che riguarda l’arrivo di una nuova tassa: si tratta di 0,37344 euro più Iva per ogni ml, cioè 5 euro fissi ogni flacone da 10 ml di liquido da vaporizzare.

La tassa riguarderà tutti i prodotti sia quelli contenenti nicotina che quelli composti da aromi vari e profumati, molto diffusi nel nostro Stivale: tale provvedimento è arrivato dopo una serie di dubbi riguardanti la possibilità di tassare solo le sigarette elettroniche contenenti nicotina, ma per evitare ulteriori polemiche si è deciso di estendere a tutti i prodotti la novità in questo 2018.

Facendo due conti, in un anno un fumatore dovrà pagare il doppio per la stessa boccetta di liquido, che fino ad oggi costava intorno ai 5 Euro.

E pensare che questo governo ci ha imposto 10 vaccini obbligatori per il nostro bene, dicono loro…!

  • staff Zapping
La sigaretta elettronica ti fa smettere di fumare? Potrebbe salvarti dal cancro? E allora lo Stato non ci pensa 2 volte: prezzi raddoppiati con nuove tasse!ultima modifica: 2017-11-28T20:47:42+01:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento