Foggia, Agente penitenziario uccide a colpi di pistola moglie e figli e poi si suicida – Ancora una tragedia per mano di un rappresentante delle Forze dell’Ordine? No, più semplicemente per mano di chi aveva a disposizione un’arma! Giusto per ricordarlo a chi le vuole liberalizzare…!

 

Agente penitenziario

 

 

.

 

seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping

 

.

 

Foggia, triplice omicidio e suicidio: uccide la moglie e le due figlie e si toglie la vita

Un agente penitenziario di cinquantatré anni si è tolto la vita dopo aver ucciso nella notte a colpi di pistola la moglie di cinquantaquattro e le due figlie di dodici e diciotto anni. Il fatto è accaduto in un appartamento in pieno centro ad Orta Nova, nella provincia di Foggia. Sul posto i carabinieri.

Questa è la notizia, La tragica notizia. Ma noi non vogliamo parlare della “notizia” lo fanno fin troppo i media. Vogliamo solo porre alla Vostra attenzione una semplice considerazione.

A molti colpisce che buona parte di tragedie del genere hanno come protagonisti rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

Ma forse la chiave di lettura è un’altra: tante tragedie hanno per protagonista chi è nella disponibilità di un’arma! In fondo gli americani non sono così tanto peggio di noi, ma…

Giusto per ricordarlo a chi vorrebbe liberalizzare l’uso delle armi…!

By Eles

 

 

Foggia, Agente penitenziario uccide a colpi di pistola moglie e figli e poi si suicida – Ancora una tragedia per mano di un rappresentante delle Forze dell’Ordine? No, più semplicemente per mano di chi aveva a disposizione un’arma! Giusto per ricordarlo a chi le vuole liberalizzare…!ultima modifica: 2019-10-12T15:59:49+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento