In Olanda, in fantastico impianto fotovoltaico flottante che segue il sole come i girasoli – Insomma, loro il sole quasi non ce l’hanno, ma quel poco lo sanno sfruttare molto, ma molto meglio di noi!

fotovoltaico

.

 

seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping

 

.

 

 

In Olanda, in fantastico impianto fotovoltaico flottante che segue il sole come i girasoli – Insomma, loro il sole quasi non ce l’hanno, ma quel poco lo sanno sfruttare molto, ma molto meglio di noi!

Guardate la foto. Vedete sole? Però potete vedere il fantastico sistema di boe permetterà all’impianto fotovoltaico flottante olandese di ruotare per catturare il 30% di raggi solari in più!

 

Da Rinnovabili.it:

In Olanda, l’impianto fotovoltaico flottante che segue il sole come i girasoli

Al via la costruzione del più grande arcipelago fotovoltaico galleggiante capace di seguire il corso del sole durante tutta la giornata

L’Olanda costruirà il più grande arcipelago fotovoltaico flottante al mondo: i moduli installati nel progetto Floating Solar saranno capaci di ruotare seguendo lo spostamento del sole,esattamente come i girasoli, uno dei fiori più caratteristici del Paesi Bassi.

Il sito sorgerà nella riserva naturale di Andijk, nel Nord dell’Olanda, e sarà composto da 15 isolotti, per un totale di 73.500 moduli fotovoltaici. Il progetto prenderà il via appena conclusa la stagione delle migrazioni degli uccelli acquatici con la costruzione dei primi 3 isolotti, ognuno dei quali avrà un diametro di 140 metri. Il termine della prima fase dei lavori è previsto per novembre 2019.

Una volta completato, l’arcipelago fotovoltaico galleggiante dovrebbe produrre energia elettrica per almeno 10 mila abitazioni: un raggiungimento ottenuto grazie allo speciale meccanismo che permette ai pannelli installati di seguire il corso del sole da est a ovest, come i girasoli. Ogni isolotto verrà collegato a 3 boe di ancoraggio che, tramite un cavo, faranno roteare il complesso di moduli fotovoltaici: un semplice espediente che permetterà la “cattura” del 30% di raggi solari in più rispetto ai tradizionali moduli statici.

Lo stesso meccanismo sarà utile per proteggere gli isolotti da condizioni meteo estreme: un apposito sistema di gestione (weather risk management – WRM) farà ruotare gli isolotti nel caso rilevasse un’eccessiva esposizione al vento permettendo così alle onde di passare attraverso i pannelli senza arrecare danni. Il WRM al momento è stato testato con venti fino a 60 miglia orarie.

Solo pochi giorni fa, l’impresa GroenLeven aveva annunciato l’inizio dei lavori per la costruzione, sempre in Olanda, del più grande impianto fotovoltaico galleggiante in Europa: 48MW di capacità da installare nel bacino idrico artificiale di un ex sito d’estrazione di sabbia, nei pressi della città di Emmen, in provincia di Drenthe.

 

 

 

fonte: http://www.rinnovabili.it/energia/fotovoltaico/olanda-impianto-fotovoltaico-flottante/

 

In Olanda, in fantastico impianto fotovoltaico flottante che segue il sole come i girasoli – Insomma, loro il sole quasi non ce l’hanno, ma quel poco lo sanno sfruttare molto, ma molto meglio di noi!ultima modifica: 2019-04-28T21:48:52+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento