Uno scandalo di questi giorni che i media stanno abilmente nascondendo: Case farmaceutiche corrompono medici per esperimenti illegali e per vendere farmaci!

 

Case farmaceutiche

.

seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping

.

 

Uno scandalo di questi giorni che i media stanno abilmente nascondendo: Case farmaceutiche corrompono medici per esperimenti illegali e per vendere farmaci!

Case farmaceutiche corrompono medici per esperimenti illegali e vendite farmaci

Nel momento in cui il ministro Lorenzin ribadisce la sua fiducia nella scienza, un nuovo scandalo si abbatte sull’industria del farmaco.

Case farmaceutiche corrompevano i medici per interesse

Nelle stesse ore si è venuti a conoscenza di uno scandalo legato al mondo dell’industria farmaceutica. Secondo diversi quotidiani, tra i quali La Repubblica, i NAS, cioè il nucleo antisofisticazione dell’arma dei carabinieri, hanno concluso le indagini che hanno portato, nella mattinata di giovedì scorso 20 luglio, all’iscrizione nel registro degli indagati di 4 persone. I NAS a Milano hanno infatti portato alla luce un giro di corruzione, concorsi truccati e assunzioni pilotate, il tutto allo scopo di vendere farmaci scelti. I molti conflitti di interesse che coinvolgono le case farmaceutiche e le strutture sanitarie e governative sono noti, come già affrontato in altri articoli dedicati. Il giro di denaro è talmente copioso che questa indagine dei carabinieri non fa altro che scoperchiare una bruttissima usanza oramai radicata.

Fatebefratelli-Sacco indagata per corruzione e abuso di potere

Lungi dal fare di tutta l’erba un fascio, dall’indagine dei NAS è risultato che l’azienda ospedaliera Fatebenefratelli-Sacco, che comprende gli ospedali Buzzi e Macedonio Melloni di Milano, avesse messo in piedi una vera e propria associazione a delinquere. Secondo l’accusa alcuni medici e funzionari della struttura avrebbero abusato della loro posizione per pilotare alcuni concorsi pubblici. Lo scopo era quello di far assumere altrettanti medici e paramedici compiacenti per favorire la prescrizione dei farmaci scelti di maggior interesse e profitto. Questi dirigenti sarebbero stati a loro volta finanziati direttamente dalle case farmaceuticheattraverso denaro e premi. Le stesse case farmaceutiche avrebbero finanziato anche convegni, corsi di aggiornamento e sovvenzionato borse di studio pilotate. Il tutto veniva fatto passare per attività di ricerca che poi nei fatti non veniva eseguita.

La sentenza sull’inchiesta Paramafi: Fanelli risarcisca per quelle sperimentazioni illegali

E’ infine di poche settimane fa la sentenza della Corte dei Conti dell’Emilia-Romagna che chiede al professor Guido Fanelli il maxi risarcimento per quasi 260mila euro.

La richiesta nasce dall’inchiesta Pasimafi, che aveva portato alla luce lo scandalo dell’università di Parma. Secondo la sentenza, il professor Fanelli, allora docente e medico dirigente a Parma, era l’organizzatore di un giro illecito finanziato dalle case farmaceutiche per una sperimentazione illegale su pazienti ignari. Va detto che la somma richiesta viene imputata a incarichi assunti dal professore e che sarebbero stati incompatibili con il suo ruolo di docente universitario. Tuttavia le accuse sono pesantissime. I NAS affermano che nelle strutture controllate dal Fanelli venivano eseguite sperimentazioni su pazienti ignari pagate dal sistema sanitariocioè dagli italiani, ricerche pilotate per produrre dati utili alle case farmaceutiche con i quali spingere determinati farmaci. La sfiducia delle tante persone sul contenuto dei vaccini appare sempre più comprensibile via via che vengono fuori tali scandali a fini di lucro sulla salute.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sugli argomenti che ti stanno a cuore e ricevere tutte le news di questo autore, clicca sul tasto SEGUI che vedi in alto accanto al nome. E se ti è piaciuto l’articolo vota con le stelle e lascia un commento, ci aiuterai a far sentire ancora di più la nostra voce.

 

tratto da: http://it.blastingnews.com/cronaca/2017/07/case-farmaceutiche-corrompono-medici-per-esperimenti-illegali-e-vendite-farmaci-001861489.html

Uno scandalo di questi giorni che i media stanno abilmente nascondendo: Case farmaceutiche corrompono medici per esperimenti illegali e per vendere farmaci!ultima modifica: 2017-07-27T18:56:01+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento