Correva l’anno 1941 e in Italia già esisteva l’auto elettrica. Futurista, agile, economica, ecologica, già aveva 100 km di autonomia… E poi? E poi, evidentemente, le lobby non erano d’accordo, dovevano venderci il loro petrolio…!

auto elettrica

 

.

seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping

.

 

Correva l’anno 1941 e in Italia già esisteva l’auto elettrica. Futurista, agile, economica, ecologica, già aveva 100 km di autonomia… E poi? E poi, evidentemente, le lobby non erano d’accordo, dovevano venderci il loro petrolio…!

 

L’auto elettrica già girava in Italia nel 1941

Questo filmato dell’Istituto Luce mostra come l’auto elettrica fosse realtà nel nostro Paese già quasi 80 anni fa.

Futurista, agile, ma soprattutto ad emissioni zero. Era così l’auto elettrica nel 1941, non alimentata con benzina che serviva per scopi bellici. Se a questo ci aggiungiamo l’idea prettamente autarchica di prodursi tutto da soli e il nostro scarso possesso di materie prime, ecco spiegato l’impulso dato all’invenzione di prototipi del genere.

Ancora non si conoscevano le enormi potenzialità dell’eolico e del solare, quindi non possiamo parlare di energia “pulita” al 100%, anche se in quel periodo venivano create centrali idroelettriche per sfruttare la forza dell’acqua.

Il filmato è la riprova di come quasi 80 anni fa stessero veramente avanti.

 

guarda il video

 

Nel 1941, ovviamente, non c’era ancora il problema della ricarica. Non vi erano “distributori” di correnteno. Poi ci si è messa la guerra e infine la volontà delle lobbies di venderci ad ogni costo il loro petrolio.

Riusciremo un giorno a liberarci delle catene del profitto che le Multinazionali e le lobby ci impongono?

Correva l’anno 1941 e in Italia già esisteva l’auto elettrica. Futurista, agile, economica, ecologica, già aveva 100 km di autonomia… E poi? E poi, evidentemente, le lobby non erano d’accordo, dovevano venderci il loro petrolio…!ultima modifica: 2017-07-27T20:04:09+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento