Lo sfogo del Dr. Richard Beliveau, direttore del Laboratorio di Medicina Molecolare di Montreal: così non lo sconfiggeremo mai il cancro!

Richard Beliveau

 

.

seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping

.

 

Lo sfogo del Dr. Richard Beliveau, direttore del Laboratorio di Medicina Molecolare di Montreal: così non lo sconfiggeremo mai il cancro!

 

Cancro : così non lo sconfiggeremo mai

Come si sconfigge il cancro?
Dr. Richard Beliveau, direttore del Laboratorio di Medicina Molecolare di Montreal

” Troppa gente purtroppo parla a vanvera in ambito medico di cose che non conoscono. Noi ci occupiamo di sviluppare medicinali per il cancro da 30 anni per le più grandi case farmaceutiche. La nostra è una delle più importanti banche tumorali del Nord America. Il cancro non colpisce all’improvviso a 60, 65 o 70 anni. La prima cellula mutata che può portare al cancro appare quando abbiamo 15, 16 o 17 anni, e ci vogliono decine di anni affinché si sviluppi clinicamente il cancro. Attualmente si stima che circa il 70% delle morti per cancro potrebbe essere evitato SEMPLICEMENTE CAMBIANDO LO STILE DI VITA. Con una alimentazione a base vegetale, abbiamo avuto dei risultati straordinari sui topi : riduzione del 90% di masse tumorali. Sono presenti composti che hanno dimostrato di avere proprietà anti tumorali. Ad esempio verza, cavolfiore, cavoli di Bruxelles, broccoli, aglio e cipolla, mirtilli, fragole, lamponi o alcune spezie come zenzero e curcuma, possiedono le molecole vegetali anti infiammatorie più potenti mai trovate in natura. Quando la gente dice che non ci sono prove, semplicemente non sanno di cosa stanno parlando. Vi faccio un esempio per farvi capire come lo stile di vita sia legato al l’incidenza dei tumori : in Giappone il modo di vivere occidentale è arrivato negli anni 80, ed all’epoca l’incidenza del cancro al colon retto era fra le più basse al mondo. LNel 2005 è arrivato al primo posto.
Il modo in cui viviamo influisce il modo in cui moriamo. ”

Dr. Servan Schreiber, neurochirurgo autore del testo “Anticancro-gesti quotidiani per la salute del corpo e dello spirito” :
” Quando è uscito il mio libro sono stato deriso e insultato da medici per aver consigliato dei cibi anti tumorali come il lampone. Mi hanno dato dell’impostore per aver suggerito che i cambiamenti nella dieta potessero avere un impatto sullo sviluppo del cancro. Secondo me, la cosa davvero rivoluzionaria è che cose così banali possono avere un reale impatto su questa malattia.. e non ne parliamo! È una banalità o è qualcosa di rivoluzionario questo? Ditemelo voi.”

Alimentazione sana, gestione dello stress, esercizio fisico : è questa una ricetta anti cancro? Ma allora perché non si investe di più nella prevenzione? In Italia meno del 10% della spesa sanitaria viene utilizzato per la prevenzione. Negli Stati Uniti su una spesa annuale di 3 bilioni di dollari, solo il 3% viene speso in prevenzione.
La sfida all’industria del tabacco è stata incredibile, adesso tocca all’industria della carne.. poi chissà. Sapete come ha reagito la Philip Morris una volta che la sfida per difendere le sigarette era fallita? Hanno comprato la Kraft ed altre aziende alimentari.. basta pubblicizzare sigarette, pubblicizziamo cibo spazzatura!! Ma non finisce qui : tutti lo sanno cosa fa male. Lo sanno le industrie che hanno mentito 50 anni sullo zucchero, lo sa il governo che fa affari con le industrie alimentari. Aspettare il farmaco miracoloso contro il cancro è fumo negli occhi, non arriverà mai. Possono solo essere una serie di cose integrate a risolverlo! Se accettiamo di fare parte del problema, perché non accettiamo di essere anche parte della soluzione?
Il punto è che dipende da noi, è più facile prendere delle pillole giusto?

Richard Béliveau