Antibiotici naturali (senza effetti collaterali): 3 ricette da fare in casa… Guarisci lo stesso (e forse anche meglio) e non ti avveleni…!

Antibiotici

Antibiotici

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

Antibiotici naturali (senza effetti collaterali): 3 ricette da fare in casa… Guarisci lo stesso (e forse anche meglio) e non ti avveleni…!

Piante, decotti, infusi, aglio, miele, se conosciute bene, possono essere utilizzate come antibiotici naturali in alternativa ai farmaci tradizionali (senza effetti collaterali).

Abbiamo già visto come molte delle piante e dei prodotti presenti in natura abbiano questa proprietà: l’aloe arborescens, per farne un esempio, ma anche il miele e l’aglio.

Esistono comunque una serie di preparazioni che è possibile realizzare in casa e che uniscono proprietà e caratteristiche dei più comuni antibiotici naturali, come l’aglio, lo zenzero, la cannella e il limone.

Ecco allora alcune ricette, economiche e veloci, che possono aiutarci a combattere i malesseri, senza gli effetti collaterali dei farmaci tradizionali.

1. Miele, aglio e spezie per rafforzare il sistema immunitario

Ecco la nostra prima ricetta per realizzare gli antibiotici naturali. Gli ingredienti che ci serviranno sono:

  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di zenzero in polvere
  • Mezzo cucchiaio di peperoncino in polvere
  • 1/2 cucchiaio di cannella
  • 3,3 once (1 dl) di succo di limone fresco

Preparazione

Unite insieme l’aglio tritato, lo zenzero in polvere, il peperoncino in polvere, la cannella e il succo di limone. Mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere il miele sciolto a bagnomaria. Lasciate riposare lo sciroppo per 3 ore, a temperatura ambiente. Poi, conservatelo in frigo, in un contenitore di vetro chiuso. Una variante potrebbe essere quella di usare, invece del miele, due cucchiai di sciroppo d’acero.

Come usarlo

Ogni mattina, a stomaco vuoto, assumete 1 cucchiaio di questo sciroppo per rafforzare il sistema immunitario. Se state già male, prendere 1 cucchiaio di sciroppo, tre volte al giorno, a stomaco vuoto.

2. Antibiotici naturali: infuso di zenzero

Lo zenzero è una pianta ricca di proprietà, è ad esempio, particolarmente indicato contro le nausee, ma anche e soprattutto come antinfiammatorio naturale, senza gli effetti collaterali dei medicinali tradizionali.

Ciò che spesso tralasciamo dello zenzero è che è anche un ottimo antibiotico naturale, da usare contro i mali stagionali, i raffreddori e le sindromi influenzali; questo grazie ad alcuni principi attivi in esso contenuti, tra cui zingiberene, gingeroli e shogaoli,resine e mucillagini in grado di sciogliere il muco e liberare i bronchi.

Per poter usufruire degli effetti benefici dello zenzero, si può decidere di preparare uno sciroppo, facendo bollire in una pentola con sufficiente acqua 2 o 3 fette delle sue radici. Alla fine, unite del succo di limone o del miele.

3. Limone e aglio per bronchiti ed herpes

Questo infuso unisce le proprietà antibiotiche dell’aglio, con gli effetti benefici del limone. È una bevanda ottima per le affezioni delle vie respiratorie, contro la febbre, ma anche contro il virus dell’herpes. In via preventiva, può essere bevuta una volta al giorno, per tre giorni, in caso di febbre, ogni 4 ore.

Ecco cosa servirà:

  • un limone bio intero
  • uno spicchio d’aglio
  • una tazza d’acqua.

Lavate il limone (rigorosamente bio e meglio se con buccia spessa) e mettetelo intero in un pentolino piccolo, in modo che il quantitativo di acqua possa coprirlo tutto. Poi, aggiungete lo spicchio d’aglio. Portate a ebollizione e lasciate bollire per 7 minuti, non di più. Non alzate troppo la fiamma e non prolungate il tempo di ebollizione. Togliete il pentolino dal fuoco, togliete il limone e lo spicchio d’aglio e lasciate intiepidire.

 

fonte: https://www.ambientebio.it/rimedi-naturali/antibiotici-naturali-tre-ricette/

Antibiotici naturali (senza effetti collaterali): 3 ricette da fare in casa… Guarisci lo stesso (e forse anche meglio) e non ti avveleni…!ultima modifica: 2017-07-02T22:42:52+00:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento